Ganoderma: il fungo miracoloso 

https://www.nutritionslimming.it/image/cache/catalog/blog/Dimagrire/!Ganoderma-696x435.jpg

Il Ganoderma, noto anche come Reishi, è stato acclamato come il fungo miracoloso del momento, il fungo dell’immortalità, in grado di assicurare una vita longeva e di ridurre gli attacchi di fame nervosa. Agisce come un potente antiossidante e sul sistema nervoso centrale per aiutare a ridurre le quantità dell’ormone dello stress, il cortisolo. Sappiamo che chi non dorme bene tende ad ingrassare facilmente, il Ganoderma assicura un sonno più profondo e da millenni è stato utilizzato dagli imperatori per vivere al meglio e più a lungo. 

I benefici di questo fungo sono sorprendenti. Il ganoderma aiuta  a rallentare il processo di invecchiamento, promuove il ph basico del corpo e combatte l’acidosi nonchè la proliferazione dell’imfiammazione del corpo. 

Tra i principali benefici del Ganoderma ricordiamo:

  • Aiuta contro le malattie di distrofia e atrofia muscolare (malattie degenerative)
  • Aiuta a ridurre la pressione arteriale in maniera naturale
  • Combatte lo stress, l’ansietà e l’insonnia
  • Previene le malattie cardiovascolari
  • Stimola la produzione di istamina
  • Aiuta nella circolazione del sangue 
  • Aiuta a dimagrire in modo sano e naturale 
  • Rallenta l’accumulo di grassi

Chiamatelo Linghzi, Reishi o Ganoderma lucidum, questo fungo dalla straordinaria reputazione medicinale, è stato venerato in Oriente per migliaia di anni, in Europa, invece, è solo di recente che gli studiosi hanno iniziato a studiarla con rigore.  

Cos’è il Ganoderma 

Il Ganoderma Licidum o Reishi, è un fungo utilizzato da millenni nella cultura asiatica per le sue sorprendenti capacità benefiche per la salute dell’uomo. I taosti lo catalogarono come elisir di vita o fungo dell’immortalità. Viene considerato la specie di fungo più potente al mondo, coltivato ampiamente in Asia, soprattutto in Cina, Giappone e Corea, dove le sue proprietà benefiche gli hanno da tempo conferito un ruolo rilevante nelle culture di questi paesi. 

Il ganoderma è un fungo dalla tipica forma di un rene, quando è fresco è piatto e sulla parte superiore si presenta rosso e morbido, nella parte sottostante invece, presenta dei pori bianchi e marroni, a seconda del grado di maturità. Cresce su alberi di età adulta, in particolare nelle foreste subtropicali e nel continente asiatico. 

Il ganoderma è un fungo che cresce nella quercia e nel castagno, viene da tempo utilizzato nei paesi soprata citati perchè in grado di mantenere un corpo sano e di promuoevere la longevità. 

Si è dimostrato infatti che il Ganoderma possiede la capacità di aiutare a rafforzare l’organismo affinchè funzioni con maggiore efficacia. Contiene al suo interno più di 150 antiossidanti e fitonutrienti, ed è stato decretato come migliore di qualsiasi altro fungo, fino ad essere considerato tra le sostanze nutritive più miracolose che si possano trovare in natura.

Le proprietà del Ganoderma

Il Ganoderma Lucidum contiene: 

  • Sali minerali: Ferro, Zinco, Rame, Manganese, Magnesio, Potassio, Calcio, Germanio
  • Vitamina B in particolare folina
  • 17 amminoacidi tra cui tutti gli essenziali
  • Polisaccaridi costituiti da: glucosio, galattosio, mannosio con tracce di xilosio e fucosio
  • Steroli precursori ormonali
  • Sostanze ad attività anti istaminica
  • Adenosina
  • Triterpeni
  • Acido Lucidenico
  • Acido Ganodermico e Acido Genolucido

I benefici del Ganoderma 

Al ganoderma si attribuiscono numerose proprietà terapeutiche, tra cui l’azione antitumorale, antivirale (tra cui il virus anti HIV), antipertensiva e antinfiammatoria. Si può assumere Ganoderma quando il sistema immunitario è particolarmente compromesso, poichè esso agisce in modo positivo riattivando il sistema. 

Grazie alla presenza di più di 400 componenti attivi, soprattutto gli acidi ganoderici che gli donano quel caratteristico sapore amaro, oltre ad essere potenti agenti tumorali, e anche ai polisaccaridi che hanno un effetto immunoregolatore, i suoi benefici sono innumerevoli.

Fino ad oggi, il Ganoderma è uno dei funghi più venduti e utilizzati nella medicina tradizionale cinese. Con il passare degli anni, il suo utilizzo si è diffuso anche in altri paesi del mondo, dove gli studi hanno confermato che è una sorprendente meraviglia botanica che possiede la capacità di fortificare l’organismo affinchè funzioni con maggiore efficacia. 

Numerosi studi hanno dimostrato l’efficacia del ganoderma, alcuni di essi hanno rivelato i suoi componenti attivi, responsabili delle proprietà più importanti, qualti anti immunologiche, anti cancerogene ed anti infiammatorie. 

Nello specifico, la cultura asiatica attribuisce a questo fungo la capacità di combattere il colesterolo e la glicemia, di garantira longevità e salute e di regolare il battito cardiaco. 

I ricercatori hanno scoperto che ci sono più di 200 principi attivi ricollegabili al Ganodema, tra essi i beta-glucani in grado di dare una rapida sensazione di sazietà e di migliorare lo stato della flora batterica. 

In questo modo  i beta-glucani possono aiutare a prevenire le malattie metaboliche, a regolare l’efficienza del sistema immunitario, riducendo il rischio di allergie e intolleranze. Anche i triterpeni sono un principio attivo presente nel ganoderma, capaci di limitare le reazioni allergiche e la produzione di istamina. 

Il lentinan è un altro dei prinicpali componenti attivi di questo fungo, si tratta di un polissacaride in grado di fortificare il sistema immunologico e intensificare la funzione delle cellule t (linfociti). Queste cellule a loro  volta si occupano di identificare i batteri e li attaccano per combattere le infezioni. 

L’adenosina interviene invece nel sistema metabolico, regola l’eccesso di colesterolo, e impedisce che si formi un tessuto muscolare flaccido. Il Germanio organico, è un altro dei minerali presenti nel fungo, favorisce l’ossigenazione dei tessuti migliorando la circolazione sanguigna ed ha un effetto benefico per le patologie ossee e oculari (cataratte), ma anche per le infezioni virali (candida). Il germanio organico purifica e ossigena il sangue, ma neutralizza anche i radicali liberi. 

L’acido ganoderico (un triterpene) migliora le funzionalità epatiche e favorisce la risposta alle reazioni allergiche. Inoltre, agisce come antibiotico, disinfiammante naturale e analgesico, aiutando nella purificazine del sangue e nella rigenerazione degli organi. L’acido pantotenico agisce invece sul sistema nervoso centrale e aiuta l’organismo nello svolgimento delle sue funzioni vitali. 

Gli studi hanno inoltre rilevato che il Ganoderma è di grande aiuto nei casi di persone che soffrono di asma o di altre malattie respiratorie, dal momento che agisce in modo positivo sui polmoni. Aiuta a frenare la tosse ed è in grado di rafforzare la forza respiratoria. 

Il ganoderma è un incredibile fungo ricco di antiossidanti. Gli antiossidanti aiutano a proggere il corpo dagli effetti negativi dei radicali liberi che si formano nel nostro organismo a casua dell’esposizione quotidiana al sole, sono prodotti chimici e contaminanti. 

In sostanza il ganoderma aiuta in generale l’organismo a svolgere le sue funzioni vitali, rigenera le parti affette del corpo, fortificando il sistema immunologico per renderlo più resistente alle malattie. 

Il Ganoderma per dimagrire

Il ganoderma licidum, è stato definito da alcuni esperti come il fungo miracoloso in quanto ricco di proprietà benefiche per combattere vari disturbi ma anche in grado di aiutare contro l’obesità.  Ad oggi tutti i benefici di questo fungo sono stati confermati da studi che ne hanno messo in risalto le sue proprietà terapeutiche per curare diversi problemi di salute ma anche per il rafforzamento del sistema immunologico in generale. 

Recentemente però, il ganoderma ha attirato ancora di più l’attenzione dei media e della gente per la sua capacità di prevenire e combattere l’obesità. Gli studiosi dell’Università di Taiwan hanno infatti rivelato che questo strabiliante fungo è un valido alleato per le persone in sovrappeso poichè rallenta l’accumulo di grassi.

Il ganoderma viene considerato anche un potente bruciagrassi, è un forte stimolante naturale del metabolismo. Attivando il metabolismo, le nostre cellule iniziano a utilizzare maggiore quantità di energia di riserva (il grasso), determinando l’effetto bruciagrassi. 

Molte persone sono solite assumere il ganoderma con il caffè, per questo viene definito caffè salutare, un ottimo prodotto naturale per dimagrire in modo sano e sicuro. 

Come assumere Ganoderma 

Nei paesi orientali, si è soliti assumere il Ganoderma come tisana, nei paesi occidentali invece, lo si può trovare come integratore, sotto forma di capsule. Esistono tuttavia diverse presentazioni di Ganoderma, lo si può trovare anche sotto forma di caffè, nei preparati di cioccolata e mischiato ad altre piante e radici naturali. 

Alcuni suggeriscono di assumere vitamina c durante durante il trattamento con ganoderma, in modo da aiutare l’organismo ad assorbire al meglio i nutrienti attivi del Reishi. 

Ganoderma controindicazioni

In genere si sconsiglia l’assunzione di questo integratore nei pazienti che seguono un trattamento farmacologico di immunoppressori, alle donne in gravidanza o in stato di allattamento, o in coloro che assumono farmaci anticoagulanti o che hanno problemi di scarsa coagulazione del sangue. 

Ricordiamo sempre che gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta equilibrata e di uno stile di vita sano e corretto. 

Se assunto per troppo tempo o in modo irregolare, alcune persone potrebbero avvertire secchezza nella bocca o nella gola, ma si tratta di effetti secondari piuttosto rari. 

Ancora oggi gli studi e le ricerche a proposito di questo straordinario fungo continuano a portare alla luce soprendenti scoperte che dimostrano i suoi incredibili benefici per il nostro benessere e la nostra salute in generale.  

0Comments

Leave a comment





   Bad           Good