Dieta anticellulite: gli alimenti che aiutano contro la pelle “a buccia d’arancia”

https://www.nutritionslimming.it/image/cache/catalog/blog/Dimagrire/!DietaAnticellulite-696x435.jpg

La cellulite è un problema ben noto a tutto il genere femminile, in grado di colpire quasi 9 donne su 10. Combattere la cellulite non è facile essendo un disturbo legato alla produzione eccessiva di estrogeni, che genera ritenzione idrica e fa spuntare i tanto temuti “buchi” su glutei e cosce. La ricerca dimostra che alcuni alimenti possono essere un notevole aiuto contro la cellulite: vi presentiamo la dieta anticellulite da seguire per dire addio alla pelle “a buccia d’arancia”.

Bisogna riconoscere una qualità alla cellulite: è un problema assolutamente democratico. Non fa distinzioni, non ha pregiudizi: colpisce proprio tutti, dalle modelle di Victoria Secret alle casalinghe in pensione. Quando si parla di cellulite, si fa riferimento ad un problema di tipo estetico, un inestetismo della pelle in grado di colpire il 90 % delle donne indistintamente. Come tutti sappiamo, si concentra nelle zone “critiche” del nostro corpo, cioè glutei e cosce.

Come se questo non bastasse a renderlo un problema davvero insopportabile, la cellulite sembra anche essere in grado di resistere a tutto: diete, sport, creme, tutti gli sforzi per eliminarla sembrano sempre non bastare e la pelle a buccia d’arancia diventa prima o poi l’incubo di tutte le donne, dalle più grasse alle più in forma.

Come si può fare per combattere la cellulite? E’ davvero impossibile vincera la sfida contro i cuscinetti?

I responsabili principali della formazione della cellulite sono gli estrogeni: questi ormoni sessuali femminili hanno il potere di trattenere i liquidi presenti nell’organismo e favorire un aumento nel volume delle cellule adipose e l’accumulo di grasso in alcune zone sensibili del nostro corpo. Questo processo causa la rottura delle cellule del tessuto adiposo che finiscono per spargere il contenuto di trigliceridi tra le cellule circostanti, causando rigonfiamenti e i ben noti “buchi” a livello cutaneo.

Nonostante la resistenza ai trattamenti che sembra caratterizzare la cellulite, l’alimentazione rimane lo strumento più efficace per contrastare l’insorgenza di questo problema: è possibile creare una dieta anticellulite basata su un serie di alimenti che si dimostrano in grado di arginare la formazione dei “buchi”.

La prima regola per una dieta anticellulite efficace, è quella di renderla ricca di alimenti in grado di depurare e disintossacare il nostro corpo: tutti i cibi altamente diuretici sono consigliati per contrastare la cellulite, in quanto combattono la ritenzione idrica che causa la rottura delle cellule adipose e elimina le tossine che si depositano nell’organismo causando i gonfiori.

La seconda regola da seguire è quella di ridurre la quantità di sali e zuccheri assunti: questi alimenti, infatti, aumentano la ritenzione idrica e causano il mutamento per ipertrofia delle cellule adipose che favorisce l’accumulo del grasso.

Una dieta anticellulite efficace, inoltre, sarà molto ricca di cibi antiacidi: questi cibi sono in grado di contrastare il picco glicemico, cioè l’aumento della glicemia presenti nel sangue tipico del dopo-pasto. Questo picco di glicemia fa entrare in funzione l’insulina, che ha sì la funzione di stabilizzare il livello della glicemia, ma è anche responsabile dell’accumulo di di glucosio che genera la cellulite.

Lista di alimenti che non possono mancare in una dieta anti-cellulite:

Diuretico naturale per eccellenza, il cetriolo rappresenta il miglior amico per tutti coloro che vogliono dimagrire e contrastare la cellulite: ricco di acqua e vitamina B, questo ortaggio è in grado di contrastare efficacemente la ritenzione idrica ed è un alleato preziosissimo per tutti coloro che seguono un percorso di dimagrimento e puntano ad eliminare gli inestetismi della pelle anche gravi.

Mirtillo rosso

Chiamato dagli scienziati il frutto più sano del mondo, è in grado di potenziare il flusso cardio-circolatorio, prevenire la formazione di batteri nel tratto urinario e ha un potente effetto disintossicante che aiuta a raggiungere un peso-forma corretto in un tempo limitato.

Carni bianche

Le carni bianche contengono una percentuale minore di grassi, per questo sono da predilegere alle carni rosse per tutti coloro che combattono la cellulite. Le proteine che le carni bianche contengono aiutano a sviluppare la massa muscolare e sono efficaci nel migliorare la circolazione.

Alimenti integrali

Sono ricchi di potassio, che contrasta l’effetto di ritenzione idrica tipico del sodio contenuto nei cibi molto salati. Questi alimenti sono in grado di assorbire le tossine e aiutare nel drenaggio dei liquidi.

Ananas

Uno degli alimenti più utilizzati per combattere la cellulite: la bromelina contenuta al suo interno è usata per preparare creme anticellulite ormai da decenni. Questo enzimi è efficace come diuretico e alcalinizzante.

Sedano

Il potassio contenuto nel sedano contrasta con il sodio contenuto nel sale e aiuta a limitarne l’effetto di ritenzione. La vitamina C tonifica i tessuti e svolge un effetto alcalinizzante.

Lenticchie

Contengono moltissimo ferro, utile a migliorare la circolazione e aiutare ad espellere le tossine. Hanno un effetto sull’eliminazione dei liquidi in ecceso utile a contrastare la cellulite

Uova

Alto contenuto di proteine che aiutano a sviluppare la massa muscolare e migliorare la circolazione

Kiwi

Aiutano a far fluidificare il sangue, impedendo che coauguli eccessivamente e che le tossine accumulate rimangano stagnanti. E’ utile anche nel contrastare il gonfiore addominale e negli arti. Contiene molta acqua per cui stimola la diuresi.

Come rendere efficace la dieta anticellulite

Una corretta alimentazione costiuisce il mezzo più veloce ed efficace per combattere la cellulite, ma da sola può non bastare ad eliminare il problema.

Ecco a voi una serie di consigli su come rendere più efficace la vostra dieta anti-cellulite con degli accorgimenti che ne potenzieranno l’effetto:

Viaggiare con una bottiglietta d’acqua

La cellulite è un problema di ritenzione di liquidi: per potenziare l’effetto dei cibi diuretici è buona prassi bere almeno un litro d’acqua al giorno. Una regolare assunzione di liquidi permetterà di risolvere più velocemente il problema.

Fare esercizio fisico anticellulite

Un’attività fisica mirata può essere uno strumento efficace nel risolvere il problema della pelle a buccia d’arancia. Per scoprire quali sono i migliori esercizi anticellulite potete cliccare qui.

Evitare l’abuso di tabacco, alcolici e caffè

Tutti questi elementi peggiorano la circolazione sanguigna e favoriscono la ritenzione idrica, aumentando la probabilità del presentarsi della cellulite

Curare la cottura del cibi

Cibi cotti al vapore o alla griglia favoriscono l’eliminazione dei liquidi e non possono mancare in una dieta anticellulite. Evitate di usare il sale come condimento: potete sostituirlo con le spezie e ottenere cibi più salutari e gustosi!

 

0Comments

Leave a comment





   Bad           Good