Cannella per dimagrire: l’alleato che non ti aspettavi

https://www.nutritionslimming.it/image/cache/catalog/blog/Dimagrire/!CannellaDImagrimento-696x435.jpg

Cannella per dimagrire: non si tratta di una bufala! Recenti studi supportano le ipotesi che si possa utilizzare la cannella per dimagrire. La cannella entrerebbe dunque di diritto nell’elenco delle cosidette spezie brucia grassi, quella ristretta cerchia di spezie con il potere di aiutare a perdere peso e mantenere la linea. Scopriamo insieme come.

Cannella per dimagrire regolarizzando la glicemia nel sangue

Può sembrare paradossale, ma la scienza non mente: secondo numerosi studi fatti sulle sue proprietà e sui suoi principi attivi, sarebbe possibile utilizzare la cannella per dimagrire. Che la cannella fosse uno strumento utile per regolarizzare il livello degli zuccheri nel corpo lo si sapeva già da tempo: diverse ricerche effettuate da Diabetes Care hanno dimostrato come assumere una dosa giornaliera attorno ai 6 g di cannella sia efficace nel ridurre la glicemia, ridurre il numero dei trigliceridi e tenere controllato il livello del colesterolo cattivo, o LDL, nell’organismo. Per questo la cannella è una spezia spesso amata dai diabetici: il suo potere di tenere controllati gli zuccheri nel sangue è sicuramente un valido strumento per chi ha problematiche legate a livelli eccessivamente alti di glicemia e aiuta a prevenire il manifestarsi di malattie più gravi. Molti dietologi suggeriscono di unire l’azione regolatrice della cannella al miele, assumendo un cucchiaino di miele e cannella al giorno per aiutare l’organismo ad equilibrare gli zuccheri e favorire il processo di dimagrimento. Da alcuni studi americani sono giunte ulteriori conferme sul potenziale della cannella nel fornire un supporto al miglioramento dei parametri di glicemia nel sangue. In pratica, il ruolo della cannella per dimagrire consiste nella sensibilizzazione dell’insulina, facilitando l’assorbimento degli zuccheri con la seguente riduzione della glicemia. Questa azione ha effetti notevoli sulla riduzione del grasso addominale e fornisce un aiuto al dimagrimento.

Cannella per dimagrire con le spezie brucia grassi

Dalla scienza arrivano sempre più conferme sul fatto che si possa utilizzare la cannella per dimagrire: gli studi apparsi sul Nature Scientific Reports, condotti da un gruppo eterogeneo di scienziati svizzeri e giapponese, si sono sempre più interessati all’aldeide cinnamica, una sostanza contenuta nella cannella che conferisce alla spezia il suo noto e singolare aroma. Secondo gli studi, l’aldeide contenuta nella cannella sarebbe in grado di comportarsi come l’alcaloide tipico del peperoncino, la capsaicina. Si tratterebbe dunque anche in questo caso di un integratore di tipo termogenico, una sostanza in grado di aumentare la produzione del calore corporeo e favorire la rapida eliminazione dei grassi e la riduzione del tessuto adiposo depositato. Si tratta di un processo molto utile per favorire il dimagrimento: innalzando la temperatura corporea l’organismo è portato in modo naturale e sicuro a bruciare più grassi e calorie, accelerare il processo di conversione degli zuccheri depositati in energia e perdere peso in modo naturaleò

Come la capsaicina o la piperina, i due integratori termogenici per eccellenza, anche l’aldeide cinnamica contenuta nella cannella sarebbe in grado di far aumentare il dispendio energico, aiutando il corpo a consumare più risorse energetiche e favorire la riduzione del grasso. Per questo la cannella è capace di aiutarci a proteggerci dal freddo e ha notevoli proprietà riscaldanti: la sua azione è anche utile nell’accelerazione del metabolismo.

Cannella per dimagrire bloccando l’appetito

La cannella racchiude in sè tutti e tre i principi fondamentali del dimagrimento: oltre a regolarizzare la glicemia e bruciare i grassi, la cannella è efficace ancje come antifame. Ricca di fibre naturali, i principi attivi della cannella sono un valido contributo per bloccare la sensazione di fame, la fame da stress o fame nervosa, la fame fuori pasto in favore della stimolazione del senso di sazietà che sono in grado di donare al corpo anche altre spezie, come zenzero o peperoncino.

Raccomandazioni sull’assunzione della cannella per dimagrire

Come tutte le spezie brucia grassi (pensate al peperoncino) anche la cannella non va assunta in quantità eccessive: negli esperimenti americani è emerso come si ottengano risultati efficaci anche con una somministrazione di 6 g di cannella al giorno. Se consumata col miele o sotto forma di tisane ed infusi è necessaria una quantità anche inferiore. Assumere troppa cannella può provocare reazioni allergiche e danni all’intestino. E’ sconsigliata l’assunzione in gravidanza o qualora si soffrisse di patologie epatiche. 

 

0Comments

Leave a comment





   Bad           Good